Tag Archives: video

2020, l’anno sospeso: un video contest che sostiene la cultura

Un concorso aperto a tutti che vuole tirar fuori l’identità pisana in forma artistica, con i fini di creare una documentazione del periodo unico che stiamo vivendo e dare un segnale di sostegno a chi, di cultura, vive. Si partecipa creando contributi video ed è previsto un bonus per artisti e professionisti della cultura. Si chiama 2020 L’anno sospeso il contest

Continua a leggere

L’incanto, musicale, di Pisa

In un video girato nei giorni della chiusura, una Pisa deserta e descritta musicalmente dalle note di un brano di Vincenzo Galilei eseguito dall’ensemble I Bei Legami. Un omaggio alla città fra poesia e attualità. Per effetto del decreto che imponeva la chiusura quasi totale, quella che si vede nel video Pisa città ideale è una città bellissima ma vuota;

Continua a leggere

Beato quel popolo che non ha bisogno di eroi

Il 12 maggio è la Giornata dell’Infermiere: Nursind Toscana, sindacato autonomo degli infermieri, ricorda i 40 colleghi scomparsi nella battaglia contro il Coronavirus con un video che ci fa riflettere. Andrea Bruno Savelli, autore, regista e direttore artistico del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio, ha raccontato questi mesi segnati dall’emergenza attraverso una breve storia fatta di immagini, di volti sorridenti

Continua a leggere

Fase 2: il commento del sindaco Conti

Con un video che mostra la città vuota come non l’avevamo mai vista, il nostro primo cittadino esprime perplessità per le misure del governo per quanto riguarda organicità e tempi della riapertura del paese e sostegno di cittadini e imprese. “Abbiamo realizzato un video – spiega Conti – dove si possono vedere alcuni luoghi della città completamente deserti come mai

Continua a leggere

A casa con voi

Gli insegnanti dei nidi producono video per aiutare i piccoli e le loro famiglie a trascorrere questi momenti così particolari. E li caricano sul canale YouTube del Comune di Pisa. L’idea è non perdere il contatto, cercare, seppur in maniera virtuale, di restare accanto ai piccolissimi che, per un mese almeno, perderanno la routine dell’asilo. Gli educatori dei nidi di

Continua a leggere