Tag Archives: giugno pisano

Una sede per il Santa Maria

Fornire una sede alle magistrature del Gioco del Ponte non significa solo regalare ai partecipanti un luogo in cui riunirsi per organizzare la manifestazione della fine di giugno, ma anche radicare le nostre tradizioni creando un punto di riferimento nei quartieri. Stavolta tocca al Santa Maria. Si è inaugurata la sede civile del Santa Maria, per cui è stato scelto

Continua a leggere

A favore delle tradizioni

Al via i lavori su tre immobili comunali destinati alle Magistrature del Gioco del Ponte: dopo il lavoro su costumi e accessori, ci si concentra sulla riqualificazione degli immobili assegnati alle magistrature. A favore delle tradizioni e della socialità. Al via importanti lavori su tre immobili di proprietà comunale assegnati alle Magistrature del Gioco del Ponte. Dopo il lavoro sui costumi dei

Continua a leggere

La logistica della tradizione

Continua l’impegno per la tutela del patrimonio dei costumi del Gioco del Ponte: con un lavoro di precisione, si restituisce valore anche agli accessori di corredo grazie ad un’attenzione particolare a tutto quello che serve per conservarli al meglio. Forse la logistica era il punto debole dell’operazione: dove custodire i costumi e gli accessori indossati dai figuranti durante i cortei

Continua a leggere

Un’inedita tregua

Nel giorno che era stato fissato per la manifestazione finale del Giugno Pisano, si è tenuto un piccolo evento simbolico sul Ponte di Mezzo, per dare continuità alla tradizione del Gioco del Ponte: rappresentanti di Mezzogiorno e Tramontana si sono incontrati per scambiarsi una dichiarazione di tregua, dandosi appuntamento all’anno prossimo. Durante l’evento si è svolto l’intervento dell’Anziano Rettore, il

Continua a leggere

Sul Ponte, ma senza Gioco

Per la prima volta dal 1982 i Pisani non potranno scalpitare sulle spallette tifando la propria squadra: domani avrebbe dovuto essere il giorno dello scontro, ma invece del Gioco del Ponte, sul Ponte di Mezzo ci saranno una dichiarazione di tregua e l’appuntamento al 2021. Finisce con questo fine settimana un’edizione del Giugno Pisano senza festeggiamenti, celebrazioni e appuntamenti: niente

Continua a leggere

Anno di sosta, anno di svolta

L’assessore alle tradizioni storiche del Comune di Pisa, Filippo Bedini, interviene spiegando il senso di un Giugno Pisano diverso dagli altri, che potrà contribuire a trasformare questo 2020 “da anno di sosta ad anno di svolta”. “Questo è il senso che come assessorato alle Tradizioni storiche e identità pisana abbiamo voluto dare quest’anno al giugno. Un giugno che c’è e che

Continua a leggere

Conta il pensiero

Non saranno i centomila lumini ad illuminare i lungarni stasera, quelli della notte più bella, quelli della luminara che attira più che altrettanti visitatori e che, proprio per questo, è stata da tempo annullata: ad essere illuminata sarà simbolicamente solo la sede del comune. E il cuore di chi ama questo spettacolo, anche se in versione minimal. I lumini a

Continua a leggere

San Ranieri, pensaci te!

A Pisa si dice così per affidare al Santo Patrono qualcosa che ci è caro e, il 17 giugno, si va a rendergli omaggio al Duomo. Quest’anno, non potendo essere tutti lì ad accalcarci davanti alla sua teca di vetro per essere certi che senta la nostra voce, sarà lui a venire da noi grazie ad una riproduzione distribuita nelle

Continua a leggere

Giugno alternativo

Nell’anno in cui tutto si adegua alle nuove regole, anche il Giugno Pisano si presenta in un modo nuovo: i video di tutte le edizioni moderne del Gioco, una Luminara simbolica al Palazzo del Comune e tanti appuntamenti social. Anche se non ci saranno gli eventi classici, ci sarà l’impegno per mantenere viva la tradizione. Niente Luminara, niente Regate, niente

Continua a leggere
« Vecchi articoli