Category Archives: pisanità

Dove rema la repubblica

Il Galeone Rosso che rappresenta la nostra città nella sfida tra le Repubbliche Marinare, potrà usare il canale dei Navicelli come campo d’allenamento, dando vita ad un corso d’acqua che potrà essere un polo per le attività remiere. Così all’utile si unisce il dilettevole, che poi torna ad essere utile. Il canale dei Navicelli si candida a diventare sede naturale

Continua a leggere

La mattonaia in vendita: sarà la volta buona?

Indetta una gara per la vendita della Mattonaia, il complesso, mai concluso e in stato di abbandono, che sorge dove una volta era il chiostro di San Michele. E che è da decenni un vuoto nel cuore del centro storico evidentemente molto difficile da sanare. Il Comune di Pisa ha indetto la gara per la vendita dell’immobile denominato “Retro San

Continua a leggere

Fibonacci, la sequenza e noi

Nell’850° anniversario della nascita, Pisa celebra Leonardo Fibonacci: dal 20 al 23 novembre convegni, concerti e persino racconti di fantascienza ispirati al pisano del dodicesimo secolo che ha rivoluzionato la matematica e non solo. A Pisa lo ricordiamo con il nome di un lungarno e di una scuola, mentre al Camposanto Monumentale c’è una statua ottocentesca che ne immortala la

Continua a leggere

Anche le tradizioni si igienizzano

I costumi storici del Gioco del Ponte, pur unici nel loro genere, sono pur sempre potenziali veicoli di virus, come tutti gli altri abiti e accessori. La donazione al Comune di due macchine ozonizzatrici permetterà di sanificarli, sottolineando quanto questi pezzi della nostra tradizione siano importanti. I costumi storici del Gioco del Ponte saranno igienizzati grazie ad una moderna macchina

Continua a leggere

Una tradizione fatta, anche, di simboli

Recuperati ed esposti in Comune gli stendardi del Gioco del Ponte del pittore Otto Pamio: perché il Gioco che rappresenta la tradizione storica della nostra città ha dato vita negli anni a tanti tesori nascosti, che non aspettano altro che essere valorizzati. Un altro piccolo ma importante tassello per recuperare, valorizzare e diffondere la cultura delle tradizioni di Pisa. Presentati

Continua a leggere

San Matteo, ritorno all’arte

Nell’estate in cui tutti riscoprono la bellezza del nostro paese, perché non visitare lo scrigno di arte che abbiamo in casa, mai abbastanza valorizzato e spesso misconosciuto anche dagli stessi pisani? Riapre il 18 luglio, dopo la chiusura forzata, il Museo di San Matteo ed è un’ottima occasione per andare a scoprirlo. Molti ci sono stati l’ultima volta alle medie

Continua a leggere

Orgoglio pisano in quota

Il 10 luglio, sulle Mura di Pisa, una ricostruzione storica dell’antica battaglia del 1500 rinsalda l’orgoglio cittadino di resistenza al nemico invasore: i Balestrieri di Porta San Marco racconteranno la fine dell’assedio pisano di fiorentini e francesi. Il 10 luglio del 1500 l’esercito fiorentino, insieme a quello francese, assediava Pisa ma, grazie alla strenua resistenza dei pisani, si arrese e

Continua a leggere

Un’inedita tregua

Nel giorno che era stato fissato per la manifestazione finale del Giugno Pisano, si è tenuto un piccolo evento simbolico sul Ponte di Mezzo, per dare continuità alla tradizione del Gioco del Ponte: rappresentanti di Mezzogiorno e Tramontana si sono incontrati per scambiarsi una dichiarazione di tregua, dandosi appuntamento all’anno prossimo. Durante l’evento si è svolto l’intervento dell’Anziano Rettore, il

Continua a leggere

Sul Ponte, ma senza Gioco

Per la prima volta dal 1982 i Pisani non potranno scalpitare sulle spallette tifando la propria squadra: domani avrebbe dovuto essere il giorno dello scontro, ma invece del Gioco del Ponte, sul Ponte di Mezzo ci saranno una dichiarazione di tregua e l’appuntamento al 2021. Finisce con questo fine settimana un’edizione del Giugno Pisano senza festeggiamenti, celebrazioni e appuntamenti: niente

Continua a leggere
« Vecchi articoli