Lo spid facile

Non avete ancora lo SPID, le credenziali per quell’identità digitale necessaria per accedere a tanti servizi ed effettuare pagamenti? All’Urp di Piazza XX Settembre c’è un ufficio dedicato che vi guiderà passo passo verso il suo ottenimento. Facile, gratuito, veloce.

Ne abbiamo bisogno tutti per l’accesso ai servizi pubblici e non solo: lo SPID, il sistema pubblico di identità digitale è una necessità, ma non tutti ancora ce l’hanno, perché non sanno come ottenerlo o non hanno grande dimestichezza con la tecnologia. Da oggi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune c’è un servizio dedicato per ottenere le credenziali che poi ci serviranno per accedere ai servizi della pubblica amministrazione e per tutte quelle pratiche e quei pagamenti per i quali è richiesto. Che saranno ogni giorno di più.

Nei locali di Piazza XX Settembre, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, è stato attivato il nuovo servizio, del tutto gratuito, che garantisce ai cittadini il rilascio delle credenziali SPID indispensabili per l’accesso ai servizi on line di pubbliche amministrazioni e privati aderenti. Un gruppo di dipendenti del Comune, infatti, è stato appositamente formato per svolgere le attività di operatore di sportello e attuare la procedura in modalità assistita.

“Di fronte alla difficoltà di mettersi davanti al computer, con il rischio di perdersi per le vie dell’web, per i cittadini che lo chiederanno sarà da adesso possibile attivare la propria identità digitale con l’assistenza di un nostro operatore appositamente formato e preparato, con notevole risparmio di tempo e con certezza di fare correttamente le procedure richieste. È questa una soddisfazione per l’Amministrazione – dice la vicesindaco Raffaella Bonsangue – e voglio ringraziare gli uffici che sono riusciti a realizzare questo obiettivo che permettere di attivare oggi questo servizio a disposizione non solo della popolazione anziana ma fruibile da tutti. Grazie allo SPID sarà così possibile per i cittadini accedere a tutta una serie di servizi della pubblica amministrazione, compresi quelli del nostro Comune che, in linea con il nuovo PNRR, compie i suoi passi verso la transizione digitale per il futuro più ricco di servizi per i cittadini”.

Dal 28 febbraio 2021 l’Identità Digitale è diventata la chiave unica d’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione, in attuazione del Decreto Semplificazioni, convertito nella legge 120/2020. In seguito la Giunta comunale aveva approvato nelle settimane scorse l’adesione alla convenzione tra Regione Toscana e la società pubblica Lepida per l’attivazione di sportelli sul territorio per il rilascio della identità digitale unica per il cittadino. Da oggi il servizio è stato attivato.

A chi si rivolge Il servizio è dedicato a tutti i cittadini maggiorenni, residenti o no nel Comune di Pisa, in possesso di un documento di identità valido (carta di identità, patente, passaporto) emesso da un’Autorità Italiana. Il rilascio della Identità Digitale avviene dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00. È necessario prendere appuntamento telefonico nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00, chiamando il numero 050 910666 – 320. È comunque possibile prenotarsi in orario di apertura dell’Urp.

Modalità di attivazione L’operatore richiederà all’utente l’indirizzo E-mail che verrà utilizzato. Su questo indirizzo verranno inviati la conferma della prenotazione, l’informativa sul trattamento dei dati, le condizioni di utilizzo e l’informativa sui rischi possesso identità SPID. L’utente dovrà presentarsi munito di documento di identità valido tra quelli sopra indicati; tessera sanitaria; indirizzo E-mail proprio o di persona di fiducia; telefono con connessione internet. La registrazione avviene con l’assistenza dell’operatore che raccoglie tutte le informazioni necessarie, le inserisce sul modulo di adesione e le valida dopo averle verificate. All’utente viene chiesto di fornire un indirizzo mail valido, proprio oppure di persona di fiducia, che servirà come identificativo per ogni accesso tramite SPID. Con l’aiuto dell’operatore viene associata una password e con un  numero di telefono si ottiene il codice OTP per confermare il numero stesso. L’operatore inserisce poi il documento di identità e la tessera sanitaria dell’utente e mostra il modulo di adesione con le informazioni raccolte per controllare che siano tutte corrette. La procedura si conclude quando l’utente riceve una email per completare, in autonomia, la validazione dell’indirizzo di posta elettronica e del cellulare. Da questo momento l’Identità Digitale è valida e l’utente può utilizzarla su tutti i servizi abilitati all’accesso SPID.

Servizio di assistenza Per i primi tempi di utilizzo è previsto un servizio di consulenza sull’utilizzo che può essere svolto su richiesta dell’utente nella fase successiva al rilascio, direttamente allo sportello dove è stato rilasciato lo SPID.

Altre informazioni L’utente può prendere visione e accettare l’informativa sul trattamento dei dati personali,

l’informativa sui rischi derivanti dal possesso identità SPID e le condizioni di utilizzo.

www.spid.gov.it

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...