A caccia del decoro

Perseguendo l’idea che uno degli obiettivi principali di una città sia il cosiddetto decoro, qualsiasi cosa voglia dire, sono state emesse due nuove ordinanze: si prorogano per tutto settembre quella che vieta la vendita di alcolici da asporto e la detenzione di bottiglie di vetro e fino a novembre quella che prevede la ztl sui lungarni.

Firmate due nuove ordinanze per prevenire e contrastare quei “comportamenti che possano costituire pericolo per la salute delle persone e per assicurare il rispetto del decoro urbano nelle aree del centro storico”. Questo anche alla luce di quanto emerso in sede di Comitato Provinciale per la Sicurezza Pubblica ed in sede di coordinamento presso la locale Questura, per rispondere all’esigenza di proseguire, anche per il mese di settembre, con l’adozione di misure a carattere preventivo per la sicurezza e la salute dei cittadini, integrative della normativa nazionale.

La prima ordinanza “antialcol”, che entrerà in vigore venerdì 3 settembre fino a domenica 3 ottobre, è emessa in proroga alla precedente ordinanza (scaduta lo scorso 31 agosto), disponendo il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche nei pubblici esercizi, nei minimarket, negli esercizi di vicinato e nei distributori automatici dalle ore 17.00 alle ore 24.00 nei giorni di venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi nelle vie e piazze comprese nella “Zona A” e nella “Zona B” del centro storico individuate dal regolamento per le attività economiche nel settore alimentare. 

La stessa ordinanza vieta anche la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche, con la sola eccezione del servizio assistito al tavolo e al banco, all’esterno ed all’interno dei locali di esercizio, con obbligo a carico dei gestori di rimuovere i contenitori utilizzati, al termine della consumazione. E’ vietata inoltre la detenzione di contenitori di vetro, ai fini dell’immediato consumo di bevande di qualsiasi tipo, misura che contrasta l’abbandono degli stessi nei luoghi pubblici, un fenomeno frequente in alcune piazze del centro nelle ore serali. 

La seconda ordinanza riguarda la proroga della Zona a Traffico Limitato sui Lungarni fino a inizio novembre, con modifica dell’orario attuale di entrata in vigore, che viene posticipato alle ore 22.00, fino alle ore 5.00 di tutti i giorni. Nel dettaglio, queste le strade interessate: Lungarno Pacinotti, Piazza Carrara, via San Nicola, via Santa Maria (tratto compreso tra Via San Nicola e Lungarno Pacinotti), Lungarno Mediceo, piazza Mazzini, Lungarno Galileo Galilei, Lungarno Gambacorti, Ponte di Mezzo.

Il provvedimento, teso a contenere gli accessi e le soste dei veicoli privati in un’area frequentata, soprattutto negli orari serali, da numerose persone per evitare situazioni di potenziali pericoli per i pedoni, entrerà in vigore venerdì 3 settembre fino al giorno 7 novembre 2021, salvo eventuali proroghe.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...