Il turismo che verrà

Per ora, stessa spiaggia stesso mare: l’inizio della stagione balneare anticipato al 1 maggio con le stesse regole dell’estate scorsa. Poi, le riaperture graduali delle realtà del territorio che vivono di turismo come i musei, le mura, i punti d’informazione: l’importante è essere pronti a valorizzare la grande risorsa del turismo. Ma anche quest’anno dobbiamo rinunciare al Giugno Pisano.

Intervento dell’assessore al turismo del Comune di Pisa, Paolo Pesciatini, in merito alle riaperture previste del 1 maggio. “Credo sia un bene che la stagione balneare possa ricominciare già dal 1 maggio, tempo permettendo. Pisa e il suo litorale si faranno trovare pronti per accogliere in sicurezza i turisti. Questa opportunità consente ai nostri stabilimenti di anticipare l’inizio della stagione estiva e ospitare i clienti, grazie anche al rispetto dei protocolli già stati collaudati lo scorso anno.

Si tratterà anche per quest’anno prevalentemente di un turismo di prossimità e questa anticipazione di stagione permetterà di gestire anche meglio i flussi, evitando assembramenti nei luoghi maggiormente d’interesse. Unitamente a questo, è positivo che le riaperture riguardino anche i più importanti musei della città, dal complesso di piazza dei Miracoli, ai vari musei del sistema di Ateneo, alle Mura di Pisa, al museo delle Navi Antiche che aprirà il 7 maggio prossimo, e a seguire gli altri luoghi di attrazione e di richiamo turistico.

L’ufficio di informazioni turistiche in piazza Duomo è rimasto sempre aperto anche nei periodi in cui la Toscana era rossa, per garantire un presidio fisico di accoglienza e per promuovere la città tramite i canali social di Pisa Turismo. A breve riapriremo anche il punto informazioni di piazza XX settembre. Sul fronte degli eventi di richiamo, oltre a quelli legati a Marenia anche se ridotta nel suo cartellone, torna a Pisa la storica corsa delle 1000 Miglia il prossimo 17 giugno quando le auto d’epoca sfileranno sui nostri Lungarni, mentre la sera precedente il litorale sarà protagonista assoluto del passaggio di una tappa del Ferrari tribute, con sosta a partire dalle 20.30″.

Sì, abbiamo letto bene: il 16 e il 17 giugno 1000 miglia e Ferrari tribute. Niente Luminara, niente Regata di San Ranieri.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...