Si torna al museo!

Dal 26 aprile tornano ad aprire musei ed esposizioni temporanee: a Pisa anche Palazzo Blu e il Museo di Storia Naturale sono pronti ad accogliere i visitatori e ripartire con le attività che ci fanno apprezzare le loro bellezze, ora più che mai.

Dopo un tempo che sembrava infinito (per noi visitatori ma soprattutto, ricordiamolo sempre, per chi in quelle realtà lavora) riaprono i musei delle regioni come la nostra in cui i numeri lo permettono.

Palazzo Blu tornerà ad aprire dal lunedì alla domenica con orario 10 – 20 e prenotazione consigliata. Chi non aveva fatto in tempo a vedere la bella mostra De Chirico e la Metafisica potrà rifarsi ammirando questa bella retrospettiva con opere appartenenti a tutte le fasi della lunga carriera dell’artista e le chicche dei cosiddetti de Chirico di de Chirico; ma torna visitabile anche la collezione permanente del Palazzo e la mostra, inaugurata virtualmente il 25 marzo scorso, in occasione del Dantedì, Tom Phillips, Dante’s Inferno con le 139 illustrazione dell’Inferno dell’artista britannico contemporaneo. palazzoblu.it

Anche il Museo di Storia Naturale a Calci riapre i battenti: quelli fisici, perché quelli virtuali non si sono mai chiusi grazie alle tante attività e agli incontri virtuali che hanno tenuto vivo il legame con il pubblico. Il Museo sarà aperto dal lunedì al sabato con orario 9.00-19.00 e la domenica e i festivi con orario 9.00-20.00, fino a che la Toscana sarà in zona gialla: è possibile visitare le esposizioni permanenti del Museo, mentre l’Acquario, attualmente in fase di riallestimento, sarà temporaneamente chiuso. L’’ingresso sarà possibile solo previa prenotazione online sul sito del Museo.

Al fine di poter garantire una visita in sicurezza e serenità, le realtà museali adottano tutte le misure necessarie (sanificazione degli ambienti, percorsi semplificati e indicati tramite apposita segnaletica, presenza di colonnine con gel sanificante per le mani, avvisi con le regole di comportamento ripetuti nelle sale) e ai visitatori sarà chiesta la massima collaborazione nel rispettare le misure obbligatorie (utilizzo della mascherina, corretta sanificazione delle mani all’ingresso e ogni volta che occorrerà toccare delle superfici, rispetto della distanza fisica).

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...