Meteoriti e comete a Palazzo Blu

Nuovo appuntamento venerdì 16 aprile alle 15 con il ciclo Warning: meraviglie e insidie dallo Spazio: in diretta streaming da Palazzo Blu si parlerà di meteoriti, comete, eventi solari e detriti spaziali con Alessandra Celletti e Laura Faggioli.

Tempeste solari, meteoriti, ma anche detriti spaziali: un rischio per la popolazione e per le grandi reti e infrastrutture a terra. Il cielo stellato è una fonte continua di meraviglie, ma a volte può anche essere sorgente di rischi. Il cielo, inteso come Spazio, con le sue meraviglie e le sue insidie, è al centro del prossimo evento della rassegna Warning, previsto in diretta streaming per venerdì 16 aprile, alle15, con ospiti due relatrici entrambe matematiche ed esperte di meccanica celeste e tecnologia dello spazio. Sono la professoressa Alessandra Celletti, ordinaria di fisica matematica all’Università di Roma Tor Vergata  – l’asteroide n. 117539 porta il suo nome – e Laura Faggioli, ricercatrice all’ESA/NEO Coordination Centre a Frascati (Roma).  

I rischi che provengono dallo Spazio possono essere di origine naturale, come le tempeste solari, i meteoriti, gli asteroidi oppure di origine umana, dovuti alla gran quantità di “detriti spaziali” come i  satelliti non funzionanti, i frammenti di satelliti e di vettori, solo per citarne alcuni.  

La Terra subisce un bombardamento continuo di corpi solidi provenienti dallo spazio interplanetario, la cui massa complessiva è valutabile intorno alle 100.000 tonnellate annue. I pericoli maggiori vengono dai corpi spaziali che orbitano nei paraggi del nostro pianeta: fra essi sono stati classificati circa 9600 asteroidi e 82 comete. La loro frequenza di collisione con la Terra varia a seconda delle loro dimensioni: per quelli grandi tra i 5 e i 10 metri la probabilità è di un evento all’anno, mentre per quelli di circa 50 metri è di uno ogni 1000 anni; occorrono almeno un milione di anni per avere un impatto con oggetti di 1 km e 10 milioni di anni per un impatto con oggetti di 5 km. Numeri rassicuranti? Non proprio se si considera che la probabilità nell’arco di una vita di perire a causa dell’impatto di questi oggetti è maggiore di quella relativa alla morte in un incidente aereo.  

Nell’evento del 16 aprile le due relatrici daranno al pubblico gli strumenti scientifici per inquadrare correttamente questi fenomeni.   

L’evento può essere seguito in diretta streaming dal sito di Palazzo Blu, dal sito di Warning e dagli account facebook e youtube di Palazzo Blu. Il pubblico può inviare domande per i relatori usando il form predisposto su warning.palazzoblu.it. oppure durante lo streaming attraverso facebook.  

palazzoblu.it 

warning.palazzoblu.it  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...