La memoria e il ricordo

Così come il 27 gennaio, con il Giorno della Memoria, si ricordano le vittime della Shoa, il 10 febbraio è il Giorno della Memoria per non dimenticare le vittime delle foibe, l’esodo forzato di istriani, fiumani e dalmati costretti a lasciare le proprie terre d’origine. E anche questa ricorrenza deve essere celebrata.

“Sono molte le iniziative che la nostra amministrazione ha voluto organizzare per celebrare questa significativa ricorrenza – ha dichiarato il vicensindaco, Raffaella Bonsangue. Furono infatti oltre 250mila gli esuli dell’Istria, della Dalmazia e della città di Fiume che, in conseguenza di un trattato di pace particolarmente gravoso per l’Italia, dovettero abbandonare le loro terre, lasciandosi alle spalle dolore e morte, nella drammatica ed assoluta incertezza del proprio futuro e di quello delle loro famiglie. A muoverli non fu solo il pericolo delle violenze titine ma, soprattutto, la ferma volontà di non rinunciare alla propria identità nazionale: erano e volevano restare Italiani. Oltre ad uno striscione che verrà esposto dal balcone di Palazzo Gambacorti, il programma prevede due momenti di celebrazione per ricordare le vittime di questa tragedia: il primo al cimitero suburbano di via Pietrasantina, il secondo al cippo delle vittime delle Foibe a Marina di Pisa. Si svolgerà poi un consiglio comunale straordinario dedicato al tema. Infine verrà intitolata la rotatoria tra via Maccatella e via di Cisanello a Norma Cossetto: una giovane studentessa che abitava in quel difficile confine orientale che fu catturata, seviziata e torturata per poi essere gettata, probabilmente ancora viva, nel buio profondo di una foiba insieme ad altri civili che niente avevano a che fare con il conflitto, tragica sorte che fu comune ad altre migliaia di nostri connazionali. Una figura alla quale il presidente della Repubblica Ciampi ha conferito nel 2005 la medaglia d’oro al valore civile. Mi piace anche ricordare che nel ’49 un deputato del Pci, Concetto Marchesi, volle che l’università di Padova, dove la ragazza studiava, conferisse a Norma Cossetto, la laurea honoris causa in lettere”.

“Quest’anno – ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Alessandro Gennai –  a causa della pandemia, dobbiamo celebrare il Giorno del ricordo con una seduta straordinaria ed aperta del consiglio comunale soltanto da remoto e visibile comunque a tutta la cittadinanza tramite la diretta streaming dal sito internet del Comune di Pisa. Ci auguriamo che la partecipazione possa essere comunque numerosa. Dopo il Giorno della memoria del 27 Gennaio scorso, il prossimo 10 febbraio celebriamo il Giorno del ricordo, istituito con la legge 30 marzo 2004 n. 92, in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli istriano-dalmati, fuggiti dalle loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia in seguito la sconfitta dell’Italia nella seconda guerra mondiale. Una legge approvata con voto bipartisan dal Parlamento. Un atto dovuto, un atto di riconciliazione nazionale e di verità e di giustizia. Nulla può giustificare né le foibe né la vergogna dell’esodo”.

Il programma delle iniziative

–         Esposizione dal balcone di Palazzo Gambacorti di striscione commemorativo 

–         ore 10.30 Pisa Cimitero Suburbano, via Pietrasantina Chiesa di San Gregorio Maglio – Celebrazione Santa Messa; a seguire Cippo delle Vittime delle Foibe e degli Esuli Giuliano Dalmati – Deposizione corona di alloro del Comune di Pisa e dell’Associazione Giuliano-Dalmata 

–         ore 14.00 Consiglio Comunale – Giorno del Ricordo diretta streaming 

–         ore 16.30 Logge di Banchi – Musiche eseguite dall’Orchestra di archi e coro da camera del Liceo Musicale G. Carducci di Pisa 

In ricordo di Norma Cossetto sarà intitolata una rotatoria cittadina, quella all’incrocio tra via Maccatella e via di Cisanello.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...