L’arte che non si ferma

Incubo pandemico di Luca Orsini è la prima delle 28 opere premiate dal contest L’anno sospeso a parlarci del periodo che stiamo vivendo attraverso il linguaggio unico dell’arte. Perché la pandemia può metterci in crisi, ma non può fermare l’arte.

Sappiamo bene che gli artisti, a tutti i livelli e di qualsiasi disciplina, sono stati molto penalizzati da tutte le chiusure che la pandemia ci ha imposto; eppure il desiderio di creare e quello di sostenere questo settore, si sono trasformati in opere multimediali premiate dal contest 2020 L’anno sospeso che aveva come target proprio il raccontare questo periodo attraverso il linguaggio dell’arte.

La video animazione artistica Incubo pandemico, a cura di Luca Orsini, è la prima tra le opere premiate dal contest ad essere pubblicata sul canale YouTube del Comune di Pisa: si tratta di una rielaborazione di dipinti di Bosch e Bruegel e testi tratti dall’Inferno di Dante Alighieri e dal Decamerone di Boccaccio sulle note del Requiem di Mozart. Un cortometraggio guardando il quale si ammirano i quadri dei grandi maestri, si ascoltano versi immortali ascoltando musica sublime e si riesce a riflettere, a rivivere, a rileggere attraverso gli strumenti unici dell’arte il dramma della pandemia che stiamo vivendo.

“Questo anno sospeso, anche, per il settore della cultura, non è riuscito a bloccare la capacità creativa degli artisti – commenta l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani – che hanno continuato a promuovere l’identità culturale e artistica di Pisa durante il periodo dell’emergenza del Covid-19 e che ne hanno immortalato le emozioni e i sentimenti a futura memoria”.

Il contest, oltre a dare agli artisti la possibilità di esprimersi a proposito di un tema tanto drammatico quanto inedito come quello della pandemia, voleva essere un modo di contribuire, seppure minimamente, al loro lavoro

Da lunedì 18 gennaio, dunque, via alla prima pubblicazione cui seguirà poi ogni giorno la pubblicazione di un video dei 28 risultati assegnatari del contributo.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...