Un drone per la sicurezza

La Polizia Municipale acquista un drone come strumento per le attività di controllo del territorio e di indagine: la sicurezza della città, e dei cittadini, e la ricerca degli abusi ambientali ed edilizi passano anche da qui.

L’Amministrazione Comunale ha dato il via alle procedure per l’acquisto di un nuovo drone da inserire nella dotazione tecnologica della Polizia Municipale. Si tratta di un sistema aeromobile a pilotaggio remoto dotato di  telecamera, da impiegare sia nei servizi di controllo ambientale ed edilizio come la verifica di costruzioni abusive, la ricerca di tetti in amianto o di discariche abusive, sia  per le operazioni di sicurezza, come l’osservazione di zone di spaccio, la ricerca di persone sospette, il controllo della circolazione o il rilievo degli incidenti stradali, sia infine per attività di supporto alla protezione civile in casi di emergenza.

“Oltre all’implementazione del sistema di videosorveglianza nelle aree più critiche della città – spiega l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – abbiamo deciso di investire ulteriormente sui sistemi tecnologici in dotazione alla Polizia Municipale di Pisa, per disporre a pieno di tutte le strumentazioni in grado di affiancare e supportare al meglio l’attività di indagine e di controllo del territorio eseguita dagli agenti. Come già dimostrato in più occasioni, l’inquadratura dall’alto consente all’operatore di polizia di tenere sotto controllo velocemente ampie zone del territorio, verificare la circolazione del traffico in situazioni critiche, monitorare situazioni oggetto di indagine altrimenti non osservabili, rinvenire o verificare persone sospette. Uno strumento di controllo in più, utile anche nelle operazioni di indagine, che verrà utilizzato nel pieno rispetto della normativa che legifera la materia e delle regole di volo previste dalle autorità competenti”.

La Polizia Municipale di Pisa ha scelto l’acquisto di un mezzo adatto, per caratteristiche tecniche e di volo e per facile manovrabilità, in relazione alla varietà ed alla tipologia dei servizi effettuati nonché alle caratteristiche morfologiche e demografiche del Comune di Pisa, per una spesa complessiva di 2.881 euro. Per l’utilizzo del drone verranno inoltre formati due agenti che si doteranno dell’attestato di pilota.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...