Ancora Mascherine

Continua la distribuzione gratuita di mascherine: a partire da lunedì 23 novembre, torna la possibilità di ritirare cinque dispositivi a testa presso gli undici punti già attivi la settimana scorsa: farmacie comunali, atrio del Comune e sedi delle associazioni di volontariato. Ma solo per chi non le abbia già prese.

Nella prima settimana in cui il servizio è stato attivato, da lunedì a venerdì scorso, sono stati distribuiti dispositivi a circa ventimila persone: ora, visto il perdurare della situazione di emergenza, e la loro disponibilità, continua con le stesse modalità la distribuzione gratuita delle mascherine. Che, ormai dovremmo averlo capito, possono salvarci la vita.

Sempre grazie all’impegno di Regione Toscana e Comune di Pisa, da lunedì 23 a venerdì 27 novembre, dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle18.30, saranno nuovamente attivi gli 11 punti di distribuzione allestiti per il primo giro di distribuzione. Per ritirarle ci vogliono il codice fiscale o la tessera sanitaria (di chi si reca fisicamente a ritirarle o delle persone per le quali si ritirano).

Ecco dove trovarle:

  • Comune di Pisa, Piazza XX Settembre;
  • Croce Rossa Italiana a Ospedaletto;
  • Misericordia al Cep;
  • Pubblica Assistenza via Bargagna;
  • Pubblica Assistenza a Riglione;
  • Pubblica Assistenza Litorale Pisano a Marina di Pisa;
  • parafarmacia comunale Calambrone;
  • farmacia comunale n. 3 via Battelli;
  • farmacia comunale n. 5 via Niccolini;
  • farmacia comunale n. 1 via Pardi;
  • farmacia comunale n. 2 via XXIV Maggio.

“Nella prima settimana abbiamo distribuito oltre 100 mila mascherine a più di 20 mila persone – spiega il Sindaco di Pisa Michele Conti –, cioè a tutti coloro che si sono presentati nei punti di distribuzione allestiti a Pisa con l’aiuto delle associazioni di volontariato e le Farmacie Comunali. La distribuzione coordinata dalla Protezione Civile Comunale riprenderà da lunedì, per chi non le ha ancora ritirate, con le stesse modalità e orari. Desidero ringraziare di cuore tutto il mondo del volontariato, che si è dimostrato prezioso e insostituibile anche in questa occasione”.

E’ prevista la consegna di 5 mascherine chirurgiche per ogni tessera sanitaria presentata da residenti, domiciliati o studenti universitari. I volontari incaricati del servizio, che saranno presenti al momento delle consegna, annoteranno in un documento informatico condiviso il codice fiscale della persona che ritira la mascherina, per garantire l’approvvigionamento a tutti i cittadini. Una volta ritirate le mascherine gratuite assegnate non sarà possibile ripetere l’operazione in nessuno dei punti di distribuzione sul territorio. Le mascherine saranno consegnate ai cittadini in buste alimentari confezionate dal personale incaricato che avrà cura di igienizzarsi frequentemente le mani durante le operazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...