Il Museo non si arrende

Nella lunga sequenza dei musei che sono costretti a chiudere i battenti in seguito alle restrizioni dettate dall’ultimo DPCM, c’è comunque la luce della speranza. Quella di chi, come il Museo di Storia Naturale, è già pronto per darci appuntamento online.

Il lavoro del Museo, fanno infatti sapere da Calci, prosegue e nuove proposte per restare in contatto sono pronte per essere condivise: la didattica a distanza, la promozione dei contenuti museali attraverso il sito e i suoi canali social, la creazione di eventi online. Il Museo non si ferma e resta con noi, anche a distanza.

Non è la più intelligente delle specie quella che sopravvive; non è nemmeno la più forte; la specie che sopravvive è quella che è in grado di adattarsi e di adeguarsi meglio ai cambiamenti dell’ambiente in cui si trova

Adattarsi è una gran capacità: cerchiamo di farlo tutti e approfittiamo di chi sa farlo presto e bene lasciandoci coinvolgere in iniziative che non possono che arricchirci, regalandoci cultura, ma anche un modo nuovo di guardare alle cose e al mondo che ci circonda.

Il primo appuntamento a cui siamo invitati è il terzo incontro del ciclo organizzato in occasione della mostra La plastica e noi
L’incontro si svolgerà mercoledì 11 novembre 2020, alle 17, in streaming sui canali facebook e Youtube del Museo. Link alla diretta Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=f1WlPypeEy0

Questi gli interventi:

Serena Coiai, Francesca Cicogna, Elisa Passaglia (Istituto di Chimica dei Composti OrganoMetallici, SS Pisa)*

(Ri)-pensiamo la plastica: riuso, riduco, riciclo

La plastica è un materiale con il quale ci confrontiamo quotidianamente perché presente in molti oggetti di uso comune. Le sue molteplici funzioni tra cui la leggerezza, la resistenza termo-meccanica, la lavorabilità e spesso anche la biocompatibilità ne hanno permesso l’utilizzo in svariati settori applicativi, rendendola insostituibile. Tuttavia, i problemi ambientali causati dal non corretto smaltimento della plastica sono evidenti a tutti e devono essere affrontati con urgenza. È necessario ripensare e migliorare tutta la filiera della plastica attraverso uno sforzo congiunto che veda la collaborazione dei produttori, dei consumatori e di coloro che gestiscono il fine vita della plastica. In questo seminario rifletteremo insieme su piccole e grandi azioni che possono essere compiute per partecipare attivamente a questa grande sfida.
 

Diego Barsotti (Revet)

Plastic circular economy: punti di forza e punti di debolezza della filiera industriale del riciclo degli imballaggi in plastica

In questo intervento si cercherà di analizzare a 360 gradi la filiera industriale di riciclo delle plastiche, partendo dalla progettazione del prodotto (ecodesign) quasi sempre dettata da esigenze di marketing ed economiche: quasi mai da una visione globale ed ecologica del ciclo di vita del prodotto. Le altre fasi su cui sarà posta l’attenzione saranno la raccolta da parte dei cittadini (perché ancora in molti non fanno la raccolta differenziata o la fanno male?), la selezione (rapporto costi benefici), il riciclo (non tutte le plastiche sono riciclabile) infine la ricollocazione sul mercato dei materiali riciclati, perché se alla fine non c’è qualcuno che ricompra gli oggetti fatti con materiali riciclati, tutti le altre fasi saranno risultate vane.

Il ciclo è organizzato dal Museo di Storia Naturale in collaborazione con l’Istituto di Scienze Marine (ISMAR-CNR) di Lerici e con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Roma 2) sede di Portovenere.

il programma completo.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...