Quad: dopo la spiaggia, la piazza

La Polizia Municipale utilizza i quad in piazza dei Miracoli per i controlli in contrasto a fenomeni di illegalità e abusivismo. Proprio come è successo durante l’estate quando venivano utilizzati, per lo stesso fine, sulle spiagge. Saranno i mezzi più efficaci?

Il quad in dotazione alla Polizia Municipale di Pisa dalla scorsa estate nell’ambito del progetto Spiagge sicure, viene utilizzato dall’inizio del mese di ottobre dalla pattuglia cittadina in servizio nella zona monumentale. Il mezzo dovrebbe permettere agli agenti di muoversi velocemente all’interno dell’area turistica della città, per controllare il territorio, verificare la presenza di venditori abusivi, il rispetto delle disposizioni di sicurezza anti-Covid e intervenire tempestivamente in ogni caso di necessità. Grazie alla presenza intensificata di personale e all’utilizzo del quad, nei giorni scorsi in via Cardinale Maffi è stata sequestrata merce venduta abusivamente da un venditore che poi si è dato alla fuga, mentre in via Santa Maria sono stati effettuati due sequestri amministrativi di merce venduta abusivamente (ombrelli, souvenir) ed un sequestro penale di circa 50 orologi contraffatti di varie marche (Rolex, Cartier, Panerai, Armani, Gucci, etc.) il cui detentore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

“In questa fase di nuova emergenza sanitaria – spiega l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – gli agenti della Polizia Municipale affiancano quotidianamente l’opera di controllo per il rispetto delle regole mirate al contenimento del contagio, all’azione di contrasto a qualsiasi tipo di attività abusiva. Stiamo utilizzando tutti i mezzi a nostra disposizione per concentrare le operazioni nella zona di piazza dei Miracoli, ma anche nelle altre piazze principali della città come piazza Santa Caterina, piazza Sant’Antonio e piazza Carrara, dove è ancora frequente il fenomeno di parcheggiatori e venditori abusivi. Proprio le scorse settimane, durante 4 interventi distinti sono stati eseguiti fermi, identificazioni, verbali e sequestri, attraverso un’azione coordinata che ha coinvolto 12 agenti appartenenti a vari nuclei della Municipale.” Nel dettaglio, nell’ambito di queste operazioni di controllo, sono stati identificati 6 soggetti, effettuati 7 verbali amministrativi e 4 sequestri, 1 persona denunciata per vendita di prodotti contraffatti, 1 sequestro penale e 5 provvedimenti di allontanamento finalizzati al Daspo.

“L’obiettivo di queste operazioni di controllo – prosegue l’assessore – è quello unicamente di ripristinare la legalità e garantire la sicurezza di cittadini e residenti, che si lamentano spesso si essere bersaglio di molestie da parte di chi svolge tali attività illegali. Fin dal nostro insediamento, la Polizia Municipale si è impegnata con un lavoro costante, coordinato e impegnativo per contrastare i fenomeni illegali che contribuiscono a minare le nostre attività commerciali, la salute dei cittadini e la sicurezza della città. Ci tengo a ringraziare e a complimentarmi con tutto il corpo della Municipale di Pisa per il lavoro che stanno postando avanti sui tanti fronti della sicurezza in città, soprattutto in un momento difficile come quello di ora, in cui il controllo del territorio si svolge sempre sul doppio binario della sicurezza e delle normative anti-Covid.”

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...