Viaggio in Italia

La letteratura è sempre un viaggio, si sa, ma mai come quest’anno il viaggio più bello è interiore o alla riscoperta del bello che ci circonda. Il Paese ospite del prossimo Pisa Book Festival, che si conferma, con i dovuti accorgimenti, dal 5 all’8 novembre, non poteva che essere l’Italia.

Un segnale positivo di rinascita che dai libri, della lettura, possa estendersi al mondo della cultura in senso lato e insomma a tutti gli ambiti e a tutti noi: quest’l’intento, sempre valido, ma forse mai sentito e urgente come in questo periodo, del Pisa Book festival. Che, concordati i necessari adattamenti logistici con il Palazzo dei Congressi che lo ospiterà anche per l’edizione XVIII, torna a presentare i Libri della Ripartenza degli editori dal 5 novembre.

E se ogni anno il festival che ama la lettura puntava la bussola verso un paese che eleggeva ad ospite d’onore e verso il quale puntava con approfondimenti e presentazioni, quest’anno l’attenzione non poteva che essere rivolta all’Italia, l’Italia degli editori indipendenti. 

Da giovedì 5 a domenica 8 novembre, il Festival si svolgerà nel più rigoroso rispetto delle regole e delle misure igienico-sanitarie per la tutela della salute degli editori espositori, dei visitatori e degli operatori. Bisognerà rispettare il distanziamento fisico tra i partecipanti, contingentando gli ingressi e seguendo i percorsi tracciati tra gli stand. Anche il numero di persone nelle sale conferenza sarà calcolato in base alla capienza e tutti gli eventi saranno su prenotazione (gratuita), ma la manifestazione sarà come sempre estremamente godibile per tutti.

Il programma sarà costruito in collaborazione con gli editori presenti, con eventi dal vivo che verranno proposti anche in streaming e riproposti dopo la fiera su tutti i canali digitali del Festival. Lo staff storico dei collaboratori, Giulietta Bracci Torsi, Sebastiano Mondadori, Riccardo Michelucci, Simone Innocenti e Joseph Farrell, affiancherà Lucia Della Porta nella regia degli eventi, mentre Barbara Mori coordinerà la segreteria organizzativa.  Sono confermate le diverse sezioni del Festival: i Grandi Ospiti, le Master Class, il Translation Hub, la Boswell Collection, la sezione Junior con la mostra sul Libro Illustrato in collaborazione con Palazzo Blu e Repubblica Caffè con gli incontri condotti dalla redazione della Repubblica di Firenze.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...