Sgomberi a Santa Croce in Fossabanda

La Polizia Municipale fa irruzione nell’immobile di Santa Croce in Fossabanda e sgombera due occupanti abusivi: una notizia triste, nonostante si tratti del ripristino di una situazione di legalità, perché racconta di un disagio. Che nessuno sgombero, anche se giusto, può cancellare.

Irruzione della Polizia Municipale questa mattina all’interno dei locali dell’ex convento di Santa Croce in Fossabanda, di proprietà comunale. Gli agenti dei nuclei operativi di Sicurezza Urbana (NOSU), Nucleo Operativo della Stazione e Distaccamento Pisa Nord est, coadiuvati dal Pronto intervento, hanno sorpreso due occupanti abusivi mentre stavano ancora dormendo, uno in una stanza al piano terra e l’altro al primo piano. Si tratta di due cittadini stranieri, risultati irregolari sul territorio italiano, uno di questi con precedenti penali. Nel corso dei successivi controlli gli agenti trovavano anche sostanze stupefacenti subito poste sotto sequestro. I locali venivano, quindi, liberati e i due denunciati a piede libero per occupazione abusiva di edificio pubblico.

“Si tratta di un ulteriore importante risultato della Polizia Municipal, la seconda operazione di sgombero di immobili occupati abusivamente – dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – dopo quella nella zona di via Cattaneo, compiuta dalla Polizia Municipale nel giro di una settimana. Operazioni che seguono allo sgombero avvenuto nel mese di maggio nell’immobile di via Abba a Porta a Lucca. Operazioni encomiabili da parte della Municipale, realizzate grazie alla collaborazione tra i diversi nuclei operativi del territorio, che ho fortemente voluto e che, come nel caso di stamani, sono stati molto determinanti ed incisivi, intervenendo immediatamente intervenuti dopo aver ricevuto la segnalazione dell’occupazione in corso. Mi congratulo con gli agenti della Polizia Municipale che hanno portato a termine l’irruzione a cui è seguita l’attività di controllo e ispezione delle stanze occupate che ha portato alla scoperta delle sostanze stupefacenti. Adesso provvederemo a rendere inaccessibile l’immobile in maniera definitiva, affinché non si ripetano episodi di occupazione abusiva.”

“Dopo alcuni controlli eseguiti presso l’immobile di Santa Croce in Fossabanda da parte dell’Ufficio Patrimonio – spiega il vicesindaco Raffaella Bonsangue – abbiamo verificato la possibilità di intrusioni notturne dentro alcune stanze dell’immobile e abbiamo provveduto subito ad informare la Polizia Municipale che è intervenuta immediatamente in modo da cogliere sul fatto gli occupanti. L’operazione, frutto di un lavoro di sinergia con l’assessore alla sicurezza, adesso prevederà un intervento per mettere maggiormente in sicurezza l’immobile.”

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...