Ordinanza antimovida, ecco le multe

Controlli con personale in borghese e multe per chi non rispetta le regole: l’ordinanza che disciplina orari, vendite e consumi delle serate pisane si fa sentire con controlli serali e notturni per sanzionare chi, non rispettandola, nuoce a se stesso e alla comunità.

Personale della Polizia Municipale in abiti borghesi ha controllato nello scorso fine settimana, diversi locali del centro storico per verificare il rispetto delle misure previste nell’ordinanza sindacale antimovida. Dopo appostamenti e controlli in varie zone del centro, in cui gli agenti hanno verificato il rispetto degli orari di chiusura delle attività (che sabato scorso con la precedente ordinanza prevedeva la chiusura delle attività entro le 00.45), gli agenti hanno riscontrato tre infrazioni da parte di locali del centro, di cui due per vendita di alcolici per asporto oltre l’orario consentito e uno per mancato rispetto dell’orario di chiusura dell’attività. 

Sempre nella notte di sabato la pattuglia in servizio fino alle 3 di notte, dopo aver eseguito numerosi controlli, ha verificato la presenza di un’attività alimentare di kebab in centro ancora aperta intorno alle 1.40 di notte, con alcuni clienti dentro e fuori del locale. Insieme a personale della Questura di Pisa sul posto per fare controlli, è stato eseguito un controllo amministrativo congiunto che ha portato a sanzionare il locale. Tutti le attività fuori regola hanno ricevuto la multa di 400 euro prevista dall’ordinanza sindacale. Sempre sabato sera gli agenti in servizio in orario notturno hanno provveduto a sequestrare 23 bottiglie di birra ad un venditore abusivo in piazza dei Cavalieri, che è fuggito alla vista dei controlli.

“Il potenziamento del personale della Polizia Municipale in servizio nella fascia notturna e l’ampliamento dell’orario di attività fino alle 3 di notte, permette agli agenti di eseguire controlli specifici e puntuali in tutte le attività del centro storico – spiega l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno -. Stiamo impiegando contemporaneamente la pattuglia in divisa e il personale in borghese per controllare che i locali rispettino le regole e gli orari stabiliti con l’ordinanza sindacale. Chi non si attiene all’osservanza delle norme verrà multato. I controlli in borghese e in orario notturno consentono inoltre di individuare venditori abusivi di alcol e di effettuare sequestri mirati, soprattutto nella zona di piazza dei Cavalieri. Tutti i fine settimana ripeteremo controlli dettagliati in centro storico, in collaborazione con le altre forze dell’ordine e con Questura e Prefettura di Pisa.”

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...