Bentornato ritardo

Bentornato traffico, bentornato rumore, bentornate code, anche se di quelle avevamo fatto la scorta davanti ai supermercati; bentornati impegni che si accavallano, bentornata agenda, ben tornati appuntamenti da segnare. Troppo facile essere felici di rivedere gli amici, andare a una mostra o a cena fuori: bentornate a tutte quelle cose che mai avremmo pensato di desiderare e che invece, un pochino, ci sono mancate. Magari proprio mancate no, ma riviverle ci fa piacere perché è un segno di ritorno ad una specie di normalità. E allora bentornato anche al ritardo con cui si scrive la rubrica giornaliera e a quello con cui ritorneremo a fare un sacco di altre cose.

leggi tutti gli articoli del diario dell’isolamento

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...