Sfalci e potature, secondo giro

Rimandato al periodo dal 5 al 9 maggio il secondo servizio straordinario di raccolta di sfalci e potature. I dettagli del programma settimanale 

Si tratta sempre di un servizio straordinario, senza prenotazione ma organizzato per quartieri, ma più passano i giorni e più quello della raccolta di sfalci e potature diventa un servizio importante per i cittadini. La primavera non tiene di conto di limitazioni e fa, per fortuna, il suo corso: i privilegiati che hanno a disposizione giardini o cortili se ne devono prendere cura in questo periodo più che mai ed ecco che non poter accedere al normale servizio di prenotazione per il ritiro di erba tagliata e foglie secche diventa un problema. Ed ecco quindi che il servizio di ritiro straordinario organizzato dal Comune di Pisa si rende necessario: dopo il primo giro organizzato nelle settimane scorse, questo il nuovo calendario attivato da Geofor per i giorni tra il 5 e il 9 maggio:

Martedì 5 maggio:  raccolta nei quartieri di Pisanova e Cisanello, Piagge, San Michele, Pratale, Don Bosco. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di lunedì 4/5;

Mercoledì 6 maggio: raccolta nei quartieri di Porta a Lucca, I Passi, Porta Nuova, Gagno. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di martedì 5/5;

Giovedì 7 maggio: raccolta nei quartieri di San Marco, San Giusto, Porta Fiorentina, La Cella, CEP, Barbaricina, Porta a Mare, La Vettola, San Piero. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di mercoledì 6/5;

Sabato 9 maggio: raccolta nei quartieri di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone; Riglione, Oratoio, Putignano e S. Ermete, Ospedaletto. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di venerdì 8/5;

Regole diverse e specifiche per il solo centro storico. La raccolta avverrà Sabato 9 maggio e l’utente dovrà inviare una mail entro le ore 17.00 di venerdì 8/5 a servizipisa@geofor.it indicando l’indirizzo di ritiro. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di venerdì 8/5.

Per tutti vale il limite di 6 sacchi o fascine di non più di 10 Kg ciascuno.

“Ci auguravamo di poter riattivare il servizio ordinario fin dai primi giorni di maggio – dichiara l’Assessore all’Ambiente Filippo Bedini -, ma fino a che non cambieranno le disposizioni nazionali Geofor non riesce a garantire la svolgimento dell’ordinario servizio di raccolta di sfalci e potature su prenotazione. In attesa di poter tornare alla normalità ho lavorato insieme all’Ufficio Ambiente del Comune di Pisa per garantire comunque questo ulteriore servizio straordinario. Servono, oggi più che mai, pazienza e disponibilità da parte degli utenti, che invito alla massima collaborazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...