Tornano Warhol e Campeggi

A Palazzo Blu continua il percorso che ripercorre dieci anni di mostre attraverso il caricamento di contenuti virtuali sul sito e sui canali social, oltre agli appuntamenti musicali e a quelli per i più piccoli.

Il successo della riproposizione delle esposizioni che Palazzo Blu ha dedicato negli anni passati a Escher e a Kandinsky era prevedibile: si tratta di artisti di primissimo livello e l’apprezzamento virtuale rispecchia quello che era stato, a suo tempo il grande successo di pubblico in carne ed ossa. Così come le tante interazioni ottenute con le dirette degli appuntamenti musicali non fanno che ripetere l’apprezzamento riscontrato dai concerti che da anni animano l’auditorium.

Se è indiscutibile in tutti i campi, e ancor più quando si parla di arte, che niente possa sostituire il contatto diretto, la presenza, lo sguardo non filtrato e l’ascolto dal vivo, è altrettanto certo che, nell’impossibilità della presenza fisica, la tecnologia ci aiuta non poco. Perché è grazie agli strumenti, alle connessioni e alla virtualità se riusciamo a riempire gli occhi di bellezza, le orecchie di poesia e il cuore di cose belle.

Una buona idea, dunque, la proposta di Palazzo Blu di una programmazione che ripropone gli eventi espositivi che si sono susseguiti in questi anni e che continua a mettere in agenda appuntamenti musicali da seguire dal divano di casa e laboratori creativi dai quali i bimbi potranno prendere spunto per creare a casa.

Ecco gli appuntamenti on line della settimana :

Domenica 26 aprile alle 11 torna la musica jazz in diretta dal sito e sulle pagine facebook di Palazzo blu e di Pisa Jazz. Un appuntamento molto atteso con la lezione – concerto sulla storia del jazz, con Francesco Martinelli e i suoi musicisti, ospiti in diretta.

Sempre domenica 26 aprile, alle 17 scocca l’ora di Musica  Blu, la rassegna di musica da camera, a cura di Vincenzo Maxia. L’evento si intitola ..da Wagner a Berg…Preludio all’Espressionismo, il pianista Giuseppe Bruno ci condurrà nella Vienna dei primi del novecento illustrando musiche di Berg (la Sonata op. 1) e di Schoenberg.

Sabato 25 aprile torna l’appuntamento anche con Il sabato dei piccoli blu, i divertenti video tutorial per far giocare i bambini a casa, con pochi e semplici passaggi creativi. I piccoli si divertiranno a scoprire l’affascinante figura di Andy Warhol, con un video disponibile nella pagina facebook.

I manifesti per il cinema di Silvano Campeggi e le porcellane conservate al piano nobile del palazzo, sono gli approfondimenti della settimana. Lo spazio di Diario di un decennio è dedicato a Andy Warhol con la sua storia americana.

Tutti i contenuti su palazzoblu.it e sui social: Facebook, Instagram, Twitter, You Tube.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...