Imparare la normalità

Presto, prestissimo, per cantare vittoria. Tecnicamente improprio, umanamente scorretto, psicologicamente sconsigliato: ma ne abbiamo così tanta voglia. Improprio perché, in effetti, il problema è tutt’altro che superato e non dobbiamo illuderci; scorretto perché in questo momento ancora in tanti, in tantissimi sono malati e stanno morendo, e se i numeri stanno leggermente migliorando in Italia, stanno peggiorando in quasi tutto il resto del mondo; sconsigliato perché credersi fuori dal rischio potrebbe illuderci di poter sottovalutare le regole che invece devono essere ancora rispettate e perché potrebbe renderci difficile, difficilissimo, riuscire ad accettare un andamento non lineare del miglioramento. Che, si affannano tutti a ripeterci, è probabile. Eppure. Se promettiamo di comportarci bene, di non illuderci, di rispettare le regole, l’ottimismo non potrà che farci bene e accompagnarci dolcemente lungo il sentiero della ripresa. Eppure. Al di là di queste immagini da lieto fine disneyano, chissà se saremo davvero in grado di buttarci alle spalle in scioltezza questo periodo. Forse la cautela imposta non serve solo a non farci allentare la tensione e soprattutto la distanza sociale e tutte le pratiche con le quali abbiamo imparato a convivere, ma anche a darci il tempo di reimparare la normalità. Forse, per molti di noi, non sarà così facile correre spensierati nella mischia di un grande aperitivo collettivo pieno di baci e abbracci il giorno in cui finalmente si potrà; anche perché, probabilmente, non ci sarà un giorno in cui dal massimo delle restrizioni si passerà al massimo della libertà, ma si tratterà di un passaggio graduale in cui potrebbero rimanere perplessità e diffidenze che dovremo essere bravi a superare. Ecco, forse il tempo lungo che ci si prospetta prima di gioire ci servirà anche a questo, a reimparare la normalità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...