Punti di vista

Fra le mille cose che questa situazione può significare, fra le mille opportunità che ci siamo affannati ad elencare per trovare un senso a una cosa alla quale non sappiamo darlo, c’è la questione dei punti di vista. Sì, lo sapevamo già che tutto dipende dal punto di vista, che il valore che diamo alle cose cambia nel tempo, a seconda delle circostanze o addirittura del nostro umore o, chissà, delle congiunture astrali. Ma certo una circostanza tanto pesante quanto imprevedibile come la pandemia che stiamo vivendo può esserne un esempio da manuale. Chi avrebbe detto che un pezzo di stoffa con due elastici sarebbe diventato il nuovo oggetto del desiderio? Chi poteva immaginare che saremmo stati disposti a pagare cifre esorbitanti per un flaconcino di gel per le mani o, peggio, che avremmo tirato fuori il piccolo chimico che è in noi per avventurarci in produzioni galeniche? Eppure. Mentre siamo intenti in questa profonda riflessione filosofica, che tempo per riflettere ce ne abbiamo tanto, vediamo di fare qualcosa di costruttivo e di traslare questa grande scoperta anche al di fuori di questo scenario apocalittico e scrivercelo sull’agenda al giorno, quale?, in cui tutto questo sarà passato: quello che oggi mi sembra una sciocchezza domani potrebbe tornarmi utile, le cose che oggi do per scontate potrebbero non esserlo. E in effetti non lo sono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...