Desiderio Verde

Inaugurato il Bosco dei Desideri al parco di Cisanello, un polmone verde per la città dedicato ai nati nel 2018.

Comune di Pisa – Inaugurato il cosiddetto Bosco dei desideri dentro al Parco urbano di Cisanello: si tratta di un nuovo bosco urbano, simbolicamente dedicato a tutti i bambini nati a Pisa nel 2018. 571 sono in tutto le famiglie dei bambini invitati per inaugurare l’area a verde dove sono stati piantumati a gennaio 100 nuovi alberi di 5 specie arboree diverse: Acer Campestre, Acer Pseudoplatanus, Celtis Australis, Quercus Pubescns e Fraxinus Ornus.

“Il bosco che sorgerà in quest’area – ha spiegato il sindaco di Pisa Michele Conti – permetterà alle famiglie dei nuovi nati di identificare simbolicamente la nascita del proprio figlio con le nuove piante. È un impegno e un investimento sul futuro delle nuove generazioni, affinché i bambini possano vivere in una città con quartieri più verdi, belli e vivibili. L’inaugurazione di questo nuovo bosco è un altro passo in avanti verso la realizzazione del Parco urbano di Cisanello. Dopo la realizzazione del primo lotto di interventi, che ha visto la bonifica dell’area centrale del parco, la pulizia della zona dalla vegetazione infestante e il posizionamento di elementi di arredo urbano, stiamo proseguendo a passo spedito per portare a termine l’intero Parco, un polmone verde di oltre 50mila metri quadrati, che, insieme alla realizzazione di opere di urbanizzazione come nuovi marciapiedi e sovrappassi pedonali, contribuirà a riqualificare e ricucire tutta la zona di Pisanova-Cisanello, con i quartieri vicini. Sarà il Central Park di Pisanova, quartiere dove sono residenti circa un terzo dei pisani, e un polmone verde della città”.

“Portare il verde nei quartieri e investire sul rinnovo arboreo è una missione che stiamo portando avanti con determinazione – ha aggiunto l’assessore al verde e decoro urbano Raffaele Latrofa –. Con l’inaugurazione del bosco oggi, a cui dobbiamo aggiungere l’operazione di rinnovo arboreo in corso in questi giorni a Porta a Lucca, le piantumazioni realizzate in via Bonanno, via Pisano, via Landi, via Croce e viale delle Cascine, e molte altre ancora, stiamo dimostrando con i fatti e con i numeri, e non con belle parole e progetti, il nostro investimento in città. Solo negli ultimi tre mesi abbiamo piantumato un totale di 489 nuovi alberi.”

“Nella realizzazione del Parco urbano di Cisanello – ha chiarito il Sindaco – ci siamo messi a lavoro per trasformare quello che era solo un progetto in un cantiere effettivo, che riesca a portare a termine il Parco intero, da via Bargagna a via di Cisanello. Abbiamo scoperto che all’interno dell’area interessata dal parco rimane una fascia di proprietà non comunale, che adesso procederemo a espropriare. È in corso proprio in questi giorni il contratto del secondo lotto di lavori del Parco, che partiranno a breve, 40 mila di investimento per completare l’opera di pulizia e arrivare fino al confine con via di Cisanello. Poi verrà approvato il progetto preliminare del Parco completo per approvare il vincolo di esproprio sulla parte rimasta di proprietà privata, che sarà oggetto di ripantumazioni e riqualificazione. A maggior ragione in ambito di verde pubblico, stiamo lavorando per completare le opere a verde e lasciare alle future generazioni una città diversa, riqualificata, verde e con un patrimonio arboreo aumentato e rinnovato.”

Questo l’elenco dettagliato delle piantumazioni e delle operazioni di rinnovo arboreo eseguite negli ultimi tre mesi: 100 piante Bosco Cisanello; 111 oleandri ad alberello Via Bonanno; 23 oleandri ad alberello Via A. Pisano; 10 oleandri ad alberello e 10 cespugli oleandro Via Arnino; 10 piante (6 tigli, 4 lecci) Viale delle Piagge in sostituzione delle piante abbattute per cause fitosanitarie; 10 tigli Via Pagni/Parco di Gagno in sostituzione delle piante di pino abbattute invia di Gagno; 34 lecci in Via Landi in sostituzione delle piante di pino abbattute; 10 ligustri in Via Baldacci in sostituzione delle piante di pino abbattute; 14 piante in Via Caduti del Lavoro integrazione dell’esistente; 3 lecci in Piazza Toniolo sostituzione dei pini abbattuti; 5 Aceri e 10 cespuglio di oleandro integrazione parcheggio Via Cagliari; 20 piante varie scuole; 25 bagolari in Viale delle Cascine (intervento da completare); 26 Oleandri in via Croce; 90 ligustri in corso d’opera a Porta a Lucca in sostituzione dei pini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...