Pontedera prima e dopo

Nell’ambito della mostra Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni al PALP, un ciclo di incontri di approfondimento. Il primo, venerdì 24 gennaio, è dedicato a Pontedera prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Una mostra è un’occasione di crescita, di per sé un momento di approfondimento nel quale si impara, più o meno consapevolmente, qualcosa. Ma se alla mostra si affiancano appuntamenti con lo scopo di indagare aspetti specifici o dare una lettura diversa, da un’angolazione nuova, agli argomenti trattati nell’esposizione, allora la possibilità di approfondimento diventa esplicita e sarà ancora più facile entrare in contatto con quello che ancora non conosciamo. E farne tesoro.

In questo senso nascono gli appuntamenti pensati come corollari della mostra Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni al Palazzo Pretorio di Pontedera a partire da quello di venerdì 24 gennaio alle 21.15 intitolato Pontedera prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale, una conferenza a cura dell’architetto Adriano Marsili.

Focus dell’incontro saranno le trasformazioni che investono il paesaggio urbano di Pontedera negli anni a cavallo della Seconda Guerra Mondiale: i bombardamenti che colpiscono la città ne radono al suolo le fabbriche, fra cui gli stabilimenti Piaggio, industria bellica importante per la produzione di motori e aerei di grandi dimensioni. E, cosa ancora più grave, distruggono una porzione significativa del tessuto urbano, quella a ridosso del fiume Era-Arno, annientando le più importanti infrastrutture viarie di collegamento, come ponti e strade. Radicalmente stravolte le sembianze identificative di quest’area, che fino alla vigilia del secondo conflitto mondiale svolge un ruolo cruciale nel versante occidentale della Toscana.

Dopo la conferenza, a ingresso libero, sarà possibile visitare gratuitamente la mostra.

leggi l’articolo sulla mostra

www.palp-pontedera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...